Bergamotto aroma fragrante, simbolo della flessibilità
Aromi

Bergamotto: aroma fragrante, simbolo della flessibilità

L’ aroma di bergamotto è intenso, agrumato, caldo, persistente, con note fragranti, delicate e suadenti; un profumo paradisiaco.

L’albero del bergamotto (Citrus bergamia) è una pianta sempreverde, con fiori bianchi caratterizzati da un intenso profumo, appartenente alla famiglia delle Rutaceae, risultato di una mutazione genetica determinata da impollinazioni incrociate tra arancia amaro, limone, pompelmo e limetta.
L’origine è incerta, probabilmente dall’Asia come tutti gli agrumi, o forse dall’isola di Porro (Grecia) o ancora dalla città spagnola di Berga dalla quale potrebbe aver preso il nome. Oggi è comunque ampiamente diffusa in tutto il Mediterraneo.

Frutto di questa pianta è il bergamotto un agrume dalle dimensioni simili a quelle di un’ arancia leggermente schiacciata ai poli La buccia è di colore verde, gialla quando il frutto è completamente maturo. Le prime colture intensive di questo frutto in Italia furono avviate in Calabria nel ’700.

Identikit del bergamotto

Il bergamotto è un frutto ricco di vitamine: A, C e vitamine del gruppo B ed è una fonte importante di flavonoidi. L’albero ed il suo frutto sono molto conosciuti in tutto il mondo grazie alle loro proprietà terapeutiche anticolesterolo, antibatteriche, antistress e antinfiammatorie ed i benefici per la salute.
Oltre agli usi alimentari per la produzione di succhi di frutta e di confetture, il bergamotto viene utilizzato soprattutto per la produzione di oli essenziali.

L’olio essenziale della flessibilità:

L’olio essenziale di bergamotto si estrae dalla buccia di questo frutto con pressione a freddo, ma anche dai rametti, dalle foglie e dai fiori e viene utilizzato soprattutto in profumeria per via del suo aroma.

È l’olio essenziale della flessibilità, riduce lo stress e allontana l’ansia dovuta al cambiamento, aiuta a conciliare il sonno. Antidepressivo naturale, lenisce i dolori affettivi e supporta chi vuole ritrovare la pace interiore. Distende la mente e al contempo affina i sensi. Aiuta a contrastare infezioni intestinali e coliche e, per via dei flavonoidi , è un antiossidante naturale. Grazie alle sue proprietà antibatteriche, può essere usato come balsamico per le vie respiratorie.

La sua azione cicatrizzante viene usata per la preparazione di creme per il viso e per il corpo; le virtù riscaldanti vengono sfruttate per riattivare la circolazione e ne fanno un ottimo ingrediente per i massaggi anticellulite, aggiunto allo shampoo aiuta a contrastare la forfora e la caduta dei capelli; e grazie alle sue proprietà antimicotiche, può essere usato per curare micosi delle unghie.

Abbinamenti indicati:

L’olio essenziale di bergamotto ha la particolare caratteristica di esaltare le proprietà di qualunque essenza a cui viene associato, in particolare se si tratta degli agrumi fondamentali come: arancio dolce, arancio amaro, mandarino, limone, pompelmo.
Ottimo con basilico, cedro (legno), coriandolo, gelsomino, geranio, ginepro (bacche), neroli, ylang-ylang.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *