Gli scrub naturali sono realizzati con ingredienti che quando vengono massaggiati sulla pelle esercitano una azione di sfregamento e aiutano a togliere dalla pelle le cellule morte. Questa azione ripetuta ogni 10 giorni fa in modo che la fase successiva (quella dell’applicazione di una crema o di un burro idratante) sia davvero efficace perché viene assorbita da pelle “nuova”. Alcuni tipi di scrub:

Scrub al sale: Il sale è un ingrediente dalle mille proprietà, infatti ha una azione sfiammante ed è un ottimo attivatore del micro-circolo. E’ indicato per lo scrub del corpo ma non del viso perché la pelle del viso è troppo delicata per sopportare una frizione con una particella così grossolana. Inoltre rispetto allo zucchero a contatto con l’acqua il sale di scioglie un pochino più lentamente pertanto vi permette di massaggiarlo più a lungo. Perfetto anche per gomiti e ginocchia! Attenzione a non utilizzarlo se avete piccole ferite o abrasioni (magari dovute alla depilazione!).

Scrub allo zucchero: Lo zucchero contiene acido glicolico che è un esfoliante naturale, le sue particelle sono molto sottili, per questo motivo viene spesso impiegato anche negli scrub per il viso. Trattiene più umidità e può essere utilizzato più spesso rispetto allo scrub al sale (anche 1/2 volte a settimana). E’ un esfoliante delicato, ideale anche se la vostra pelle è caratterizzata da brufoletti, acne, punti neri.

Visualizzazione di tutti i 8 risultati

Show sidebar